Osvaldo Napoli (FI): presidente Conte in fuga dalla realtà

421

Agenpress. Dchiarazione dell’on. Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera: “L’intervista del presidente del Consiglio Giuseppe Conte ci restituisce una realtà immaginifica delle condizioni dell’Italia. A Conte riconosciamo il beneficio dell’inesperienza politico-amministrativa, ma non possiamo andare oltre. Da “presidente esecutore” di un contratto siglato dai suoi due vice presidenti, egli mostra di non avere la consapevolezza minima indispensabile per esercitare il suo ufficio con una qualche credibilità verso gli italiani e nelle relazioni internazionali.

Conte non sillaba un’idea, per fare l’esempio più immediato e drammatico, sulle coperture finanziarie necessarie, e ingenti, per varare la flat tax e il reddito di cittadinanza, due provvedimenti che nelle parole di Conte dovrebbero procedere addirittura di pari passo. Un presidente del Consiglio che si esprime con tanta leggerezza su una questione cruciale per la tenuta del Paese è fonte di seria preoccupazione per tutti. Il silenzio di Conte su questo aspetto è l’esatto pendant dell’allarme del ministro dell’Economia, Giovanni Tria, che nei giorni scorsi indicava invece l’orizzonte della legislatura come termine entro il quale realizzare i due provvedimenti. Ancora oggi il governatore di Bankitalia, Ignazio Visto, ha ricordato che nelle scelte di politica economica “servono prudenza e lungimiranza, per evitare tensioni o possibili crisi e per non lasciare in eredità agli italiani di domani un debito più elevato e un reddito più basso”. Forza Italia si augura che il monito del governatore faccia breccia in quel cantiere caotico che è la politica economica del governo gialloverde”.