Dl dignità, Mirabelli (Pd): non mantiene le promesse del governo sul lavoro

428
Franco Mirabelli

Agenpress. “Nel decreto dignità, che per la cronaca ancora deve arrivare in Parlamento, non c’e nessuna delle promesse che M5S e Lega hanno fatto agli italiani. E se l’obiettivo era la lotta alla precarietà allora il problema non è risolto: la reintroduzione dei voucher va nella direzione opposta. Valuteremo il testo del decreto quando arriverà in Parlamento.

Ieri abbiamo visto un’anticipazione e nella scheda tecnica preparata dagli uffici legislativi di Camera e Senato c’è scritto che questa riforma produrrà 80 mila posti di lavoro in meno nei prossimi 10 anni. Per dare stabilità al lavoro, il tema è di introdurre sistemi che consentano di premiare chi garantisce il lavoro stabile. Ma per farlo ci vogliono le coperture”.

Lo ha detto il senatore Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo PD.