Risanamento: ok delle banche al finanziamento per Milano Santa Giulia

493

Agenpress. Le banche finanziatrici di Risanamento sono disponibili a valutare positivamente la concessione a Milano Santa Giulia, società controllata di Risanamento, delle risorse necessarie alla realizzazione delle opere di bonifica e di infrastutture relative ai Lotti Nord del progetto di sviluppo dell’area Milano Santa Giulia.

E’, infatti, divenuto efficace oggi l’accordo di moratoria e concessione del finanziamento corporate sottoscritto l’11 luglio tra Risanamento e le sue controllate da una parte e gli istituti di credito dall’altra (Intesa Sanpaolo, Unicredit, Banco Bpm, Banca Popolare di Milano, Mps e Banco di Napoli

L’accordo di moratoria prevede la concessione a Risanamento da parte di Intesa di una linea di credito revolving per cassa per un importo complessivo massimo non superiore a 62 milioni di euro utilizzabile, inter alia, per supportare le esigenze di natura operativa della medesima Risanamento e delle sue controllate e con durata sino al 31 marzo 2023; la concessione di una moratoria fino al 31 marzo 2023 in relazione all’indebitamento finanziario in essere al 31 marzo 2018 delle società del gruppo Risanamento firmatarie dell’accordo di moratoria; la conferma degli utilizzi per firma in essere al 31 marzo 2018 a livello di gruppo fino al 31 marzo 2019, con disponibilità delle banche finanziatrici interessate a valutare ulteriori proroghe anno per anno.

TAG