Braccianti immigrati morti nel foggiano “Cordoglio e vicinanza ai familiari”. Dichiarazione Sen. Teresa Bellanova

421

Agenpress. “E’ necessario che gli inquirenti facciano luce quanto prima sulla situazione dei quattro braccianti immigrati rimasti vittima ieri pomeriggio nell’incidente stradale nei pressi di Castelluccio dei Sauri e degli altri quattro ragazzi con loro a bordo del furgone adesso ricoverati a Foggia.

Sono vicina ai familiari di queste giovanissime vittime del lavoro e a loro va tutto il mio cordoglio.

Grazie alla Legge contro il caporalato voluta dal nostro Governo oggi abbiamo tutti gli strumenti per perseguire i caporali, chi sfrutta in modo ai limiti dell’umano e fa ricorso al caporalato per procacciarsi mano d’opera.
Una legge che va assolutamente difesa perché sostiene e afferma la dignità e la tutela del lavoro in agricoltura e non solo, e colpisce alla radice la distorsione del mercato del lavoro e la concorrenza sleale tra imprese.

E’ necessario attivare con urgenza tavoli di confronto per organizzare con il concorso pubblico-privato mezzi  di trasporto per i lavoratori agricoli perché il trasporto è lo strumento di ricatto che hanno in mano i caporali”.