Vaccini. Grillo. Depositata pdl per obbligo flessibile. Autocertificazione anche per 2018

417

Agnepress – “Abbiamo depositato ieri la proposta di legge della maggioranza in cui spingeremo per il metodo della raccomandazione che é quello che noi prediligiamo da un punto divista politico, nel quale prevederemo delle misure flessibili di obbligo sui territori, e quindi anche nelle regioni e nei comuni dove ci sono tassi più bassi di copertura vaccinale o emergenze epidemiche. Sebbene mi prendano in giro su questo punto, l’idea di un obbligo flessibile a seconda dei territori è l’idea più sensata”. Lo ha affermato il ministro della Salute Giulia Grillo a La7.

”Lo strumento dell’autocertificazione è stato usato per tutto il 2017, non capisco questa presa diposizione di ieri. Lo useremo anche per il 2018 perché Lorenzin non ha istituito l’Anagrafe vaccinale nazionale e non volevamo caricare il cittadino di un onere ulteriore costringendolo a fornire tutta la documentazione” E’ quanto il ministro della Salute Grillo in merito alla presa diposizione dei presidi sull’obbligo vaccinale per l’accesso alle scuole. Dopo la presa di posizione dei presidi di tutta Italia che ieri hanno dichiarato che i bambini non vaccinati non entreranno a scuola, la ministra afferma. “Mi sembra una polemica surreale e un atto politico contro di me che non c’entro niente. Ormai ho le spalle larghe e sono abituata.