Calcio: istruttoria Antitrust su Dazn e Sky

515

Agenpress. L’Antitrust ha avviato due procedimenti istruttori per presunte pratiche commerciali scorrette e possibili violazioni dei diritti dei consumatori nei confronti di Sky e di Dazn.

“Ottima notizia! Un primo passo per la tutela dei consumatori” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“E’ assurdo che i tifosi paghino e poi debbano incrociare le dita sperando che la propria squadra giochi nel giorno e nell’orario giusto” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Una situazione paradossale ed inaccettabile. Anche se il peccato originale non è di Sky e dipende dall’avidità della Lega di serie A, che per incassare più milioni, ben 973, ha avuto la bella pensata di dividere in 3 pacchetti le partite di calcio, impendendo ad un unico operatore di poterli acquistare tutti e 3, si tratta comunque di un pasticcio che va risolto al più presto” conclude Dona.