La Commissione europea cerca la “Capitale Verde del 2021”

941

Agenpress. La Commissione europea ha lanciato l’edizione 2021 del premio “European Green Capital” e 2020 Green Leaf AwardL’European Green Capital Award (EGCA), giunto all’undicesimo anno, è assegnato annualmente a una città europea di oltre 100.000 abitanti che si è dimostrata leader nella sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Il vincitore del premio 2021 riceverà 350.000 euro per avviare il suo anno come “Capitale verde europea”.

L’European Green Leaf Award (EGLA) è invece aperto a città che abbiano tra i 20.000 e i 100.000 abitanti, per riconoscere e promuovere i loro sforzi verso una migliore gestione ambientale e risultati. Il vincitore del premio 2020 riceverà 75.000 euro per sostenere le sue attività durante l’anno europeo Green Leaf.

Essere una “Capitale verde europea” – o una “foglia verde” europea – comporta dievrsi vantaggi, tra cui una maggiore attenzione ai progetti ambientali, più turismo e più investimenti esteri,  e può permettere un rafforzamento dell’economia locale con la posibile creazione di posti di lavoro. I vincitori di “Egca” e Egla” e le città preselezionate ottengono inoltre l’accesso all’esclusiva rete europea di capitale verde e alla rete Green Leaf europea, che fornisce loro supporto e una piattaforma per condividere conoscenze e migliori pratiche. 

Sia la Capitale verde europea che i Green Leaf Awards europei sono aperti alle città degli Stati membri dell’UE, dei paesi candidati all’adesione all’UE, all’Islanda, al Liechtenstein, alla Norvegia e alla Svizzera.

La scadenza per le domande di partecipazione per il 2021 European Green Capital e il 2020 European Green Leaf Awards è il 18 ottobre 2018.

Le Città che hanno conquistato in precedenza la qualifica di “Capitale verde europea sono Stoccolma (2010), Amburgo (2011), Vitoria- Gasteiz (2012), Nantes (2013), Copenhagen (2014), Bristol (2015), Lubiana (2016), Essen (2017), Nijmegen(2018), Oslo (2019) e Lisbona (2020).