Ddl corruzione. Conte: “Restituiremo competitività al Paese”

542

Agenpress – Il ddl corruzione   “è il primo passaggio di una serie di provvedimenti che restituiranno al Paese competitività. Approviamo prima una regolazione più incisiva in materia di contrasto alla corruzione ma stiamo lavorando anche alla riforma dei contratti pubblici, alla semplificazione, alla digitalizzazione dei servizi pubblici, alla semplificazione del regime fiscale tributario, al reddito di cittadinanza e alla Fornero”.

Lo dice il premier Giuseppe Conte, annunciando  per la settimana prossima “un decreto sulle emergenze, sui terremoti, una revisione del sistema delle infrastrutture, un riammodernamento, una revisione delle concessioni: in prospettiva vorremmo far ripartire la leva economica del Paese, creare un ambiente giuridico favorevole alla crescita economica, siamo in pieno periodo di manovra, favorevole allo sviluppo sociale ma per essere credibili in Italia dobbiamo prima creare una regolazione di forte contrasto alla corruzione”.