Convegno. “Dopo Genova: ricostruzione, revisione del rapporto concedente-concessionario o nazionalizzazione?”

822

Agenpress. L’associazione Riformismo e Libertà ha convocato per il 19 settembre un convegno dal titolo: “Dopo Genova: ricostruzione, revisione del rapporto concedente-concessionario o nazionalizzazione?”

L’introduzione sarà di Fabrizio Cicchitto, relatori saranno Ercole Incalza, Vito Gamberale, Ernesto Auci. Moderatore Gianfranco Polillo.

Il convegno avrà luogo presso la sala Aldo Moro della Camera dei Deputati il 19 settembre dalle ore 10.00. La tragedia di Genova ha messo in evidenza che non hanno funzionato né una parte del management di Autostrade, né una parte della struttura del ministero. In questo quadro la magistratura si sta muovendo con grande acume e senso di responsabilità. Di conseguenza ogni schematismo è una forzatura, la via maestra è quella del recupero della concorrenza e di una revisione dei rapporti concedente-concessionario.

Oggi il problema è quello di ricostruire quanto prima il ponte perché Genova è in una situazione difficilissima. Allo stato la via maestra appare la collaborazione fra imprese, con il progetto di Renzo Piano, così come proposto dalla regione Liguria. Questa è l’unica via per affrontare e risolvere la questione in tempi brevi.

Se invece la questione Genova viene fatta dipendere dal contenzioso giuridico-politico e amministrativo indubbiamente aperta il rischio è che la ricostruzione del ponte verrà rinviata sine die.