Card. Bassetti: i giovani sempre più spesso i nuovi poveri

538

Agenpress. “I giovani appaiono sempre più spesso i nuovi poveri” e come Chiesa “non solo non possiamo” ma “non vogliamo e non dobbiamo abbandonare i giovani, ma intendiamo fare fino in fondo la nostra parte per aiutarli a divenire protagonisti della loro vita”.

Così il cardinale arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, Gualterio Bassetti, nell’introduzione al Consiglio permanente della Cei.

Al centro della riflessione dei vescovi, dunque, il tema educativo. Il porporato sottolinea “l’urgenza di stringere ancor più un’alleanza tra le Istituzioni che sono chiamate ad accompagnare la crescita dei nostri ragazzi”. La loro è infatti una povertà sociale, che li vede convivere a forza con una condizione lavorativa umiliante, che nel Sud del Paese raggiunge “punte di preoccupazione allarmanti”.