E&V-Nomisma: Prezzi in aumento per gli immobili di lusso a Milano e Roma

664

Agenpress. Prezzi in aumento per gli immobili di lusso a Milano e Roma in tutte le zone delle due città, con punte di 15 mila euro al mq per il capoluogo lombardo e 12 mila euro al mq per la Capitale. Milano è più attiva sulle compravendite, mentre Roma sconta la situazione attendista dei primi mesi dell’anno, legata all’incertezza post elettorale.

Questo il quadro emerso dal secondo Market Report sull’andamento del mercato residenziale di pregio di Milano e Roma, relativo al primo semestre 2018, realizzato da Engel & Völkers con la collaborazione ed il supporto scientifico di Nomisma.

Milano vede una maggiore presenza di investitori cinesi nei quartieri centrali, mentre in zona Magenta e Brera si assiste ad un aumento degli investimenti da parte di cittadini britannici.

A Roma le zone di maggior pregio sono quelle del centro storico, Parioli, Prati e il quartiere Eur.

Luca Dondi, amministratore delegato di Nomisma: “Nel primo semestre 2018 il mercato residenziale italiano mostra un ulteriore miglioramento dopo i già positivi risultati degli anni precedenti, nonostante il contesto macroeconomico appaia meno favorevole rispetto a qualche mese fa. Non si tratta tuttavia di un miglioramento omogeneo, ma con forti diversificazioni sia tipologiche che territoriali. La buona pressione della domanda consente incrementi dal punto di vista del numero di compravendite ma non ancora dal punto di vista dei prezzi in modo generalizzato. Su questo fronte, tuttavia, si è innescata una spirale moderatamente espansiva che soprattutto in alcune zone di Milano fa già registrare tassi di crescita positivi”.

Roberto Magaglio, licence partners Engel & Völkers Milano “Dopo anni di attesa, il 2018 è stato veramente l’anno della svolta. Finalmente il mercato immobiliare milanese è tornato in salute con una domanda frizzante e dinamica che inizia a esercitare una piccola pressione al rialzo sui prezzi”.