Bollettino medico – Trapianto allogenico facciale

359

Agenpress. Le condizioni permangono stabili, pur rimanendo una paziente critica. Non è più ricoverata in terapia intensiva, ma resta in cura presso un reparto di degenza sotto stretto controllo da parte di una équipe medica multi specialistica per la valutazione delle condizioni idonee al successivo trapianto.

La Direzione aziendale Azienda ospedaliero-universitaria Sant’Andrea.