Germania, Maullu (FI): “Sconfitta Merkel faccia riflettere anche Italia”

522

Agenpress. “Dopo la batosta elettorale subita in Baviera, per il partito della Merkel è arrivata un’altra cocente battuta d’arresto, questa volta in Assia. L’esito delle elezioni tedesche dovrebbe far riflettere anche alcune forze politiche italiane, soprattutto quelle che vorrebbero impostare la propria campagna elettorale sulla difesa dell’Europa e del suo inaccettabile rigorismo.

Alcune scelte della Merkel, come quella di voler accogliere più di un milione di richiedenti asilo tra il 2015 e il 2016, si sono rivelate completamente errate, e hanno determinato un massiccio calo di consenso. Chi si allontana progressivamente dai bisogni reali dei cittadini, trincerandosi in un ottuso rigorismo, è inevitabilmente destinato a perdere”.