Scoperta una “correlazione” tra tumori e uso dei cellulari

724

Agenpress. Una ricerca condotta dal National Toxicology Program ha mostrato una correlazione nei ratti maschi tra l’esposizione alle onde elettromagnetiche prodotte dai telefoni cellulari e l’insorgere di determinati tipi di tumore.

La ricerca durata oltre dieci anni  è stata condotta in laboratorio su un gruppo di ratti e topi. I risultati mostrano, nei ratti maschi, una percentuale più alta di tumori al cuore e, in misura minore, al cervello e alla ghiandola surrenale.

“Crediamo che la correlazione tra radiazioni a radiofrequenza e i tumori sia reale, almeno nei ratti maschi”, ha detto John Bucher, uno degli scienziati del National Toxicology Program che hanno lavorato alla ricerca. E’ ancora presto però per cominciare a preoccuparsi –  ha sottolineato lo scienziato –  i ratti sono stati esposti ad una quantità di radiazioni molto superiore a quella a cui sono esposte di solito le persone quando usano il cellulare.