Il fumo e lo stare seduti più di 8 ore al giorno sono nocivi alla salute

623

Agenpress – Fumare aumenta il rischio di morte prematura per qualsiasi causa di circa il 180%. Ma anche lo stare seduti per lunghissimi periodi alla sedia (più di otto ore al giorno) aumenta il rischio di morte prematura e di sviluppare alcune malattie croniche del 10-20%.

Lo rileva in un articolo pubblicato sull’American Journal of Public Health un team di ricercatori di Canada, Stati Uniti e Australia, i cui risultati sono stati pubblicati sull’American Journal of Public Health.

“I rischi di malattia cronica e di morte prematura associati al fumo sono sostanzialmente più alti rispetto allo stare seduti: mentre le persone che stanno ferme su una sedia molto hanno un rischio aumentato di circa il 10-20% di alcuni tumori e malattie cardiovascolari, i fumatori hanno più del doppio del rischio di morte per cancro e malattie cardiovascolari e oltre il 1000% di aumento del rischio di cancro ai polmoni”, dice il dottor Terry Boyle, uno dei nove ricercatori dello studio.

“Il numero di decessi causati da malattie attribuibili al fumo superano di gran lunga quelli attribuibili allo stare seduti a lungo. A differenza del fumo, stare seduti non è né una dipendenza né un pericolo per gli altri. Associare il rischio di stare seduti a quello del fumo è chiaramente ingiustificato e fuorviante, e serve solo a banalizzare i rischi legati al fumo stesso”.