Roma. Referendum Atac, quorum lontano: solo il 16,4 % dei romani ha votato

347

Agenpress – L’affluenza è stata lontanissima dal raggiungere il quorum del 33 per cento, anche se il referendum aveva soltanto un valore consultivo. Ma tra i votanti, il Sì ha raggiunto il 74%.

Complessivamente hanno votato circa 386.900 cittadini su 2.363.989 iscritti al voto: l’affluenza finale dei votanti alla chiusura dei seggi alle 20 è stata infatti del 16,38%. Alle 12 si era registrato appena il 4,63% mentre alle 16 aveva raggiunto l’8,95 %.

Il municipio dove l’affluenza è stata più alta, al 25.25%, è il secondo, quello San Lorenzo-Parioli-Salario-Nomentano, alta anche nel centro cittadino, entrambi con i Sì più alti. Pochissimi al voto nelle zone più periferiche, ed è il Municipio 6, con Tor Bella Monaca, quello dove il referendum è stato un flop totale, affluenza poco più del 9%.

“Il Campidoglio ha tolto la soglia del quorum per i referendum lo stesso giorno in cui ha indetto questo. A nostro avviso non poteva inserirlo nel nostro referendum quindi impugneremo la questione davanti al Tar”, ha detto il deputato radicale Riccardo Magi, riferendosi alla soglia del 33,3%, stabilita dal Campidoglio.

In serata, a urne chiuse, Raggi promette via Twitter: . I Romani vogliono resti pubblica. Ora impegno e sprint finale per rilanciarla con acquisto 600 nuovi bus, corsie preferenziali, più controlli, riammodernamento metro. Attenzione e rispetto per tutti i votanti.