Energia: dal 1° gennaio 2019 prescrizione a 2 anni per le bollette del gas

729

Venditore dovrà informare il consumatore degli importi prescritti


Agenpress. Dal 1° gennaio 2019 anche per le bollette del gas, il cliente potrà eccepire la prescrizione e pagare solo gli importi fatturati relativi ai consumi più recenti di 2 anni.

“Ottima notizia! Accolte le nostre osservazioni sulla delibera dell’Authority. In particolare, l’obbligo del venditore di comunicare all’utente di aver ricevuto una bolletta con importi risalenti a più di 2 anni, unica via per poter eccepire la prescrizione” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Certo, bisognerebbe che il consumatore gli importi prescritti non li ricevesse proprio, ma su questo serve una modifica legislativa. Ci appelliamo, quindi, al Governo e al Parlamento perché la introducano al più presto” prosegue Vignola.

“Restano poi da definire i casi in cui è l’utente ad essere responsabile della mancata lettura del contatore. Su questo annunciamo fin d’ora battaglia” conclude Vignola.