Sfregiò Gessica. L’ex fidanzato condannato a 15 anni e mezzo. “Se l’è cercata, sono soddisfatta”

583

Agenpress – Edson Tavares è stato condannato anche in secondo grado per aver sfregiato con l’acido l’ex fidanzata Gessica Notaro a 15 anni e mezzo.  Pena lievemente calata, rispetto ai 18 anni del primo grado.

“Siamo più che soddisfatti, la mia squadra di avvocati ha fatto un ottimo lavoro, il pm anche. L’unica cosa è che la Corte è stata garantista nei confronti dell’imputato, però è giusto che sia così: sono le istituzioni a richiedere questo”, ha detto Gessica. “Sicuramente questo mi serve da spunto, è nella lista nera, delle cose da cambiare. Non lo trovo così giusto”. Per Notaro, “l’imputato ha moltissimo potere decisionale in aula e questo fa un po’ rabbrividire. Non si capisce chi è la vittima e chi è l’imputato. Lo prendiamo come stimolo per lavorarci in futuro, a livello istituzionale”. D’altro canto, “la Corte è stata anche abbastanza attenta e sensibile nei miei confronti a farmi sentire a mio agio e protetta, l’ho apprezzato tanto”.  “Sembra un film, è incredibile finire così. E’ una persona con cui ho dormito tre anni. Ma se l’è cercata, ha fatto tutto lui”, ha aggiunto. Gessica ha parlato di una “sentenza giusta”, e ha ringraziato il lavoro dei suoi avvocati e della Procura.