Manovra. Dombrovskis. Non rispetta gli impegni. Paesi membri appoggiano Commissione Ue

481
Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione europea responsabile per le politiche dell'euro

Agenpress – Sull’eventuale procedura di infrazione, “stiamo preparando un rapporto sul debito italiano ai sensi dei Trattati perché la Finanziaria rimette in discussione l’evoluzione del debito”.

Lo afferma, in un’intervista al Sole 24 Ore, il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis, secondo cui “il governo sta sfidando apertamente le regole di bilancio che tutti nella zona euro si sono dati e hanno accettato”.

“In questi anni abbiamo evitato di aprire una procedura contro l’Italia perché abbiamo considerato tra i fattori rilevanti la presentazione di bilanci in linea con il Patto di Stabilità. Se questa condizione non fosse più presente, aprire la procedura potrebbe quindi essere giustificato”.

“Il bilancio programmatico italiano mostra una significativa deviazione rispetto agli impegni presi dal governo con i suoi partner nel Consiglio. I paesi membri appoggiano la posizione della Commissione nei confronti dell’ Italia. In passato gli scostamenti rispetto agli obiettivi erano marginali. Oggi siamo dinanzi a una deviazione chiara ed evidente”.

“Per ora l’effetto-contagio è limitato, ma stiamo monitorando la situazione da molto vicino. Vi è preoccupazione. Ciò detto, bisogna soprattutto dire che la politica di bilancio dell’Italia è economicamente controproducente”, aggiunge  Dombrovskis.

“L’atteso stimolo alla congiuntura per via di un aumento della spesa pubblica si sta trasformando in un ulteriore rallentamento dell’economia. Non per altro, abbiamo appena ridotto dall’1,3 all’1,2% la stima di crescita 2019”.