Parlamento Europeo. Servizi di assistenza, Silvia Costa: Provvedimento importante

567

Agenpress. Accolgo con soddisfazione l’approvazione – dichiara Silvia Costa – del Parlamento Europeo del provvedimento sui servizi di assistenza socio/sanitari per sostenere l’equilibrio tra vita lavorativa e vita privata tenendo conto della parità di genere.

La parità tra donne e uomini è un valore fondamentale dell’Unione Europea, sancito fin dall’inizio nel Trattato di Roma che conteneva infatti una disposizione sulla parità di retribuzione. Il lavoro della Commissione sulle politiche a favore della parità di genere ha messo in evidenza l’importanza di mettere a disposizione infrastrutture di assistenza diversificate, di qualità, accessibili e l’assistenza all’infanzia e per altre persone a carico”.

Lo dichiara Silvia Costa, europarlamentare del PD.

“Il provvedimento – prosegue l’europarlamentare – ha l’obiettivo di migliorare le condizioni dei servizi (assistenza e istruzione per la prima infanzia, servizi di assistenza per gli anziani per la cura delle persone con disabilità, persone malate croniche etc.) anche attraverso investimenti nel settore. E’ molto importante la promozione di programmi e politiche che riconoscano, prevedano indennità, tutele  previdenziali e servizi di sollievo per i “care givers”, prevalentemente donne, che possono essere sia informali come i familiari  sia prestatori di assistenza spesso in situazioni di lavoro precario – con il duplice obiettivo di sostegno alle famiglie e di ampliamento dell’accesso delle donne e dei giovani  alla occupazione”.