Bordoni (FI): “Palazzo Senatorio, rovina di Roma è l’incuria che adesso colpisce al cuore le Istituzioni”

356

Agenpress. Risale solo alla scorsa estate il crollo del tetto della chiesa di San Giuseppe dei Falegnami, nel pieno centro storico di Roma. Proprio davanti al balcone del Sindaco a palazzo Senatorio.

In seguito a quell’evento ho evitato di cadere nelle facili critiche o attacchi diretti all’Amministrazione. Il patrimonio storico – artistico della Città  è di tutti ed eventi come quello non devono dividere ma unire nella cultura della prevenzione.

Tutte le volte che questa è possibile, davanti a segni evidenti, si deve intervenire per tempo. Per questo lunedì mi vedrò  costretto a presentare con Forza Italia un’interrogazione al Sindaco.

Questa volta l’osservato speciale è proprio il Palazzo Senatorio in Campidoglio interessato da una copiosa perdita d’acqua che ogni giorno peggiora e ne sta deturpando la facciata.  A questo punto se non si interviene con urgenza temo che possa crearsi anche un pericolo per i turisti e i romani che frequentano piazza del Campidoglio.

Mi domando cosa stia facendo l’amministrazione pentastellata per porre rimedio a questo problema gravissimo nella sostanza e anche nella forma dato che il palazzo ospita il cuore dell’Istituzione che tutti noi, Raggi e 5 stelle compresi, abbiamo l’onore di servire.

Così in una nota Davide Bordoni capogruppo di Forza Italia in Campidoglio.