Bellanova (PD): ““La priorità del Mezzogiorno è il lavoro. Solo così si garantisce la sicurezza”

388

Agenpress. “Questo Governo aveva promesso un cambiamento epocale. Sta costruendo, passo dopo passo, il deserto. Anche e soprattutto nel Mezzogiorno”. Così la Senatrice Teresa Bellanova intervenendo pochi minuti fa al 37° Convegno provinciale della Federazione Nazionale Maestri del Lavoro di Lecce.

“Non lo dico io, lo dicono gli Osservatori più attenti”, ha proseguito la Senatrice Bellanova, “che senza politiche adeguate nel Mezzogiorno si rischia una grande e irreversibile frenata.

Il Mezzogiorno non ha bisogno di assistenza ma ha bisogno di buone politiche. Per il lavoro, per gli investimenti, per la qualità territoriale, per la formazione e l’innovazione, per le imprese che non si sono arrese e hanno deciso di mettercela tutta. Mentre adesso sono a rischio persino le risorse destinate  agli sgravi contributivi  per i nuovi assunti. Una notizia catastrofica perché dà il segnale, esatto, di quanta improvvisazione e leggerezza caratterizzi chi governa. Ma una cosa deve essere chiara: senza Mezzogiorno non c’è futuro per il nostro Paese”.

“Faccio una domanda, anche da qui, che non ha ancora avuto una risposta”, ha concluso la Senatrice Bellanova. “Questo è ancora un Paese che scommette sul suo essere la seconda manifattura europea e la settima manifattura mondiale? E’ un paese che vuole dare un futuro alle nuove generazioni puntando su investimenti e lavoro buono?
E’ un Paese che pensa al Mezzogiorno come a una risorsa fondamentale e in parte inesplorata per il Paese? Da quello che accade quotidianamente e dalle questioni su cui i rappresentanti del Governo si accapigliano direi proprio di no. Un elemento deve essere chiaro: questo paese, e il Mezzogiorno soprattutto, ha un’emergenza che si chiama lavoro.

I cittadini non hanno bisogno di mance o di retoriche buone per le campagne elettorali ma di qualità del presente e di garanzia per il futuro. Perché solo mettendo il lavoro al centro delle politiche e dell’impianto economico, noi mettiamo
il paese in sicurezza e garantiamo sicurezza”.