Genova. Crollo ponte. Toti. Il M5S nasconde le decisioni inadeguate del Ministro

414

Agenpress – “Sul Decreto GENOVA e sui risarcimenti c’è chi fa finta di non capire o, come il Movimento Cinque Stelle, cerca di nascondere decisioni inadeguate di ministri inadeguati.
La decisione di intervenire con un Decreto, il Decreto GENOVA, di escludere Autostrade da ogni azione su #PonteMorandi, di fatto esautora ogni ente locale dalla possibilità di intervenire sui criteri di risarcimento.”.

Lo scrive il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti via fb commentando la richiesta del M5S Liguria di aumentare le misure di risarcimento per i cittadini e le imprese coinvolte dal crollo del ponte Morandi.

“Assoutenti e Consumatori Liguria evitino di farsi propaganda a basso costo e basso contenuto di verità. E evitino di fare disinformazione attraverso chi neppure ha fatto la fatica di leggere la legge.
Regione Liguria appoggerà ogni provvedimento per aumentare i risarcimenti, pertanto auspichiamo che i partiti di Governo vogliano introdurre nella legge finanziaria i provvedimenti necessari.
Preghiamo tutti coloro che si occupano di questioni così delicate di impegnarsi a conoscere ciò di cui parlano. Senza alimentare false speranze per propria ignoranza”.