Aids: dal 2019 sperimentazione in 3 continenti del primo vaccino per bambini colpiti da HIV

465

Agenpress. Sarà sperimentato un vaccino contro l’Aids nei bambini sviluppato dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù in collaborazione con il Karolinska Instituet di Stoccolma. La sperimentazione del primo vaccino terapeutico pediatrico contro l’Hiv partirà nel 2019, in 3 continenti.

Saranno coinvolti circa 100 bimbi già malati di Aids e l’ospedale Bambin Gesù è capofila del progetto internazionale di ricerca Epiical che ha ottenuto un finanziamento dal National Institute of Health americano. Potrà quindi partire la sperimentazione su un campione più ampio e su bambini con Aids conclamato alla nascita, ai quali sarà dato un trattamento con terapie standard.  Il vaccino era stato inizialmente sperimentato nel 2013 dimostrandosi efficace nel tenere sotto controllo il virus sospendendo le terapie antiretrovirali.

La nuova sperimentazione segue quindi quella del 2013 dell’Unità Operativa di Infettivologia del Bambino Gesù, all’interno del Dipartimento Pediatrico Universitario Ospedaliero diretto da Paolo Rossi, in collaborazione con la cattedra di Pediatria dell’Università di Roma Tor Vergata.

La prima sperimentazione aveva riguardato 20 bambini nati infetti per via materna (contagio verticale), un tipo di trasmissione della malattia che interessa il 95% dei nuovi casi pediatrici ogni anno.