Catania. Uccide figlio di tre mesi scaraventandolo a terra

278

Agenpress. Il decesso del neonato è avvenuto all’ospedale Cannizzaro lo scorso 15 novembre, all’indomani del ricovero. La notizia è stata resa nota oggi dalla Procura di Catania.

Avevo la mente oscurata e non so spiegare cosa è successo, ma sicuramente non volevo uccidere mio figlio, non ho mai pensato di ucciderlo perché io lo amavo“.

Questo è quanto ha dichiarato nell’interrogatorio davanti ai Giudici la 26enne arrestata dalla polizia di Catania con l’accusa di aver ucciso il bambino di tre mesi scaraventandolo a terra. Inizialmente la madre aveva riferito che il figlio “si era fatto male cadendole accidentalmente dalle braccia“. Mentre secondo i Giudici avrebbe scosso con veemenza e poi lanciato e sbattuto per terra più volte il bambino, poi portato al pronto soccorso dell’ospedale Cannizzaro di Catania.