Sempre più prodotti a rischio, soprattutto per i bambini. Nel 2017 sequestrati 125 milioni di articoli non sicuri

465

Agenpress. Nel 2017 gli articoli non sicuri sequestrati da Agenzia delle Dogane e Guardia di Finanza sono stati quasi 125 milioni in 3.976 operazioni, in crescita costante nell’ultimo decennio (+1.215,8%), quando complessivamente sono stati condotti 28.377 sequestri e confiscati 915 milioni di articoli che avrebbero messo a rischio la salute dei consumatori.

I casi più frequenti riguardano il rinvenimento di prodotti privi della marcatura Ce o che al suo posto hanno il marchio China Export, del tutto simile a quello comunitario.

Al primo posto tra i prodotti non sicuri sequestrati nell’ultimo anno ci sono 35 milioni di accessori di abbigliamento, tra cui soprattutto cinte, borse, portafogli. Seguono 18 milioni di giochi e giocattoli, poi 17 milioni di profumi e cosmetici.

Nell’ultimo decennio il record è però dei 270 milioni di giocattoli sequestrati, destinati a finire nelle mani di bambini. Ai giochi seguono i 132 milioni di accessori di abbigliamento e i 90 milioni di apparecchi elettrici.