Di Maio convoca Associazioni dei Consumatori al Mise, ma esclude il Codacons che annuncia ricorso al Tar

430
Ingresso di Via Molise, 2

Agenpress. Il Ministro dello sviluppo economico, Luigi Di Maio, ha convocato alle ore 17 di oggi le associazioni dei consumatori presso il Mise, per aprire il tavolo di confronto con imprese e utenti in merito alla tassa sulle auto annunciata nei giorni scorsi dallo stesso Ministro.

Tra tutte le associazioni convocate, però, non compare proprio il Codacons, unica associazione dei consumatori che in Italia ha dichiarato da subito guerra alla tassa, annunciando ricorsi contro qualsiasi nuovo balzello a danno degli automobilisti.

“E’ gravissimo che il Ministro Di Maio scelga le associazioni con cui aprire le trattative in merito alla nuova tassa, escludendo l’unica organizzazione che da subito si è detta contraria alla misura – denuncia il Codacons – Un comportamento inaccettabile e discriminatorio e contro il quale ricorreremo al Tar del Lazio, impugnando l’illegittima discriminazione ai nostri danni”.