Maullu (FdI): “Francia annuncia deficit al 3.5%, Europa che dice?”

833

Agenpress. “Mentre la Francia di Macron si prepara a portare il proprio deficit al 3.5%, dall’Europa non è ancora arrivata nessuna punzecchiatura, nessuna minaccia di attivare una procedura d’infrazione, niente di niente.

È la dimostrazione palese che l’Europa, nel trattare con Francia e Italia, utilizza due pesi e due misure. Con la Francia si dimostra eccessivamente indulgente, mentre con l’Italia utilizza un approccio diametralmente opposto, duro ed estremamente severo, sempre orientato all’attacco.

Questa Europa, sempre più asservita all’asse franco-tedesco, ci piace sempre meno, e riteniamo che sia da cambiare profondamente, con immediatezza”.