Paolo Capone (UGL): “Per agevolare il turn over improcastinabile modificare Legge Fornero

384
Paolo Capone, Segretario Generale UGL

Agenpress. “Il fatto che sempre un maggior numero di giovani lascia casa con difficoltà dimostra che la crisi economica ancora non è superata. Anche per tale ragione, è assolutamente improcrastinabile porre mano alla ‘Legge Fornero’ che di fatto ha impedito a Pubblica Amministrazione e imprese il fisiologico turnover”.

Lo afferma in una nota da Tel Aviv, dove è in visita istituzionale, Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, commentando i dati pubblicati da Eurostat, secondo cui nel 2017 sono aumentati i giovani ‘mammoni’, quelli cioè che rimangono a casa per la mancanza di occupazione. “Occorre dunque una vera e propria strategia capace di anticipare e stimolare la domanda di nuovi lavori da parte del sistema produttivo e, allo stesso tempo, incentivare la formazione delle competenze”, conclude Capone.