Migranti, Andrea Maestri (Possibile): Salvini predica rispetto presepe e abbandona persone in mare

440

Agenpress. “A pochi giorni dal Natale, oltre 300 migranti sono in balia del freddo e del mare sulla nave di una ong spagnola che li ha tratti in salvo al largo di Tripoli. Tra loro molti bambini e donne incinte. Dopo che Malta ha accolto una madre col piccolo appena nato su una spiaggia libica, il ministro dell’orrore Salvini, che predica il rispetto della tradizione del presepe, torna a chiudere i porti. Sempre a voce, senza provvedimenti scritti, come impunemente gli è già stato concesso di fare, applicando la nota legge del Marchese del Grillo, con l’assenso del Movimento fondato da Beppe Grillo”.

Lo dichiara Andrea Maestri, ex deputato e componente della segreteria nazionale di Possibile.

“Chiedo ai parlamentari di buona volontà – aggiunge Maestri – a quelli che conoscono la Costituzione e i valori della Repubblica di sfiduciarlo, come hanno già chiesto oltre 200mila cittadini con la petizione lanciata da Possibile. Solo il Parlamento, a questo punto, può mettere fine alle azioni disumane di questo ministro dell’orrore”.