Morte di Mattia Mingarelli: non si esclude la pista dell’omicidio

466

Agenpress. Il cadavere  di Mattia Mingarelli è stato trovato in luoghi a lungo battuti da decine di uomini, potrebbe dunque essere stato spostato dopo il decesso. Gli inquirenti non escludono al momento nessuna ipotesi.

La salma è stata condotta all’obitorio dell’ospedale di Sondrio. Il magistrato di turno, Antonio Cristillo, dopo avere effettuato un lungo sopralluogo, ha disposto l’autopsia la cui data ancora non è stata ancora fissata.