Manovra. AGCI: “Dialogo decisivo con il Governo per cambiare la norma sull’aumento dell’Ires”

482

Agenpress. Angelo Chiorazzo, vicepresidente dell’Associazione Generale delle Cooperative Italiane (e fondatore della cooperativa Auxilium) accoglie con soddisfazione la volontà di dialogo del Governo, che ha deciso di cambiare al più presto la norma inserita nella finanziaria che prevede l’aumento dell’Ires per il no profit: “Grazie all’intervento libero e forte del presidente dei vescovi italiani, il cardinale Gualtiero Bassetti e a quello dei Frati Francescani del Sacro Convento di Assisi – afferma Chiorazzo –  il Governo, per voce del vicepremier Luigi Di Maio, si è impegnato a rivedere una norma che non colpisce solo il volontariato di ispirazione cattolica, ma chiunque in Italia voglia operare in modo disinteressato a favore del prossimo”.

Aggiunge Chiorazzo: “Il fatto che lo stesso ministro Di Maio, dopo l’intervento della CEI e dei Frati di Assisi, abbia riconosciuto che una norma nata per punire coloro che fanno finto volontariato sia diventata una norma che punisce coloro che hanno sempre aiutato i più deboli, dimostra che con l’ascolto e il dialogo si può camminare insieme per costruire una società più giusta e inclusiva. Per questo guardiamo con interesse al prossimo incontro tra il vicepremier Di Maio e i Francescani di Assisi”.