Manovra, Pastorino (Leu): Attacco al popolo? Arriva dai 5 Stelle

298

Agenpress. “Il Movimento 5 Stelle, in preda a un delirio da crisi di consensi e odor di rimpasto, ha perso definitivamente la bussola. Il post, fortunatamente rimosso sul presunto attacco al popolo, ha un qualcosa di vero. L’attacco al popolo arriva dalla Legge di Bilancio, che colpisce i pensionati, bloccando la rivalutazione, aumenta le tasse, punisce il volontariato e premia qualche lobby amica”.

Lo dichiara Luca Pastorino, deputato e segretario di presidenza alla Camera per Liberi e Uguali.

“Il ruolo delle opposizioni – aggiunge Pastorino – va rispettato sempre. Non solo quando si è all’opposizione, come chiedevano i pentastellati nella scorsa legislatura  E va ribadito che quanto avvenuto con questa manovra è un precedente grave: il Parlamento è stato scavalcato, in un’operazione di mancato rispetto delle Istituzioni che lede il meccanismo democratico.

Di fronte a uno scenario del genere, sarebbe saggio evitare post fuori luogo. Ma la saggezza richiede lucidità, qualità che manca a chi è sotto pressione dopo i disastri di sei mesi di governo”.