On. Serse Soverini (Area civica, Misto): Autonomia, che la Lega non sia più Nord lo si vede da mesi

754

Agenpress. Che la Lega non sia più Nord lo si vede da mesi, ma la dice davvero lunga il fatto che stia in silenzio anche rispetto alla intenzione palesata da di Di Maio e da Conte di mettere in discussione persino l’autonomia delle regioni, cavallo di battaglia di una Lega che finisce così per essere poco credibile in una politica dei due forni senza efficacia, federalista al nord e statalista centralista a Roma.

A questo punto è dalle elezioni Regionali, del prossimo anno che deve arrivare un segnale forte e chiaro verso l’inganno leghista. Soprattutto da Regioni come l’Emilia-Romagna, pioniera rispetto anche al titolo V, che può venire una inversione di tendenza rispetto al vento giallo-verde che soffia in tutto il Paese e che sta diventando sempre più a trazione populista. E in ogni caso, l’idea d’Italia che non hanno le flebili opposizioni di FI e PD, c’è l’ha Italia in Comune.

Cosi in una nota l’On. Serse Soverini (Area Civica Gruppo Misto)