R. Cittadinanza, Mirabelli (PD): “per M5S chi è nato fuori dall’Italia non è un cittadino come gli altri”

343
Franco Mirabelli

Agenpress. “Con la legge di bilancio, i soldi per finanziare il reddito di cittadinanza si sono ridotti in maniera molto significativa. Per far fronte al taglio di risorse, oggi scopriamo improvvisamente dalle dichiarazioni di Di Maio, che c’è l’idea di escludere dalla platea dei beneficiari del reddito di cittadinanza tutti coloro che non sono italiani, anche se sono residenti in Italia da tanto tempo e rientrano pure nelle statistiche che indicano il numero dei poveri pari a 5 milioni.

M5S fa, quindi, una scelta chiara: chi è nato fuori dall’Italia non è un cittadino come gli altri, anche se lavora o ha famiglia qui e non merita le stesse cose”.

Lo ha detto il senatore Franco Mirabelli, Vicepresidente del Gruppo PD al Senato, intervenendo a SkyTg24.