Sea Watch. Alcuni migranti rifiutano il cibo. Portavoce UE. stiamo consumando telefoni per trovare soluzione

386

Agenpress – Alcuni migranti a bordo della nave di Sea Watch da ormai 17 giorni hanno iniziato a rifiutare il cibo. E’ quanto afferma la stessa Ong tedesca in un tweet ribadendo il timore che “il loro stato psicologico e di salute possa peggiorare sensibilmente”. “A bordo di SeaWatch stiamo registrando episodi di persone che rifiutano il cibo – scrive l’organizzazione non governativa – Non possiamo credere che tutto questo stia accadendo a poche miglia dalle coste europee”.

“Stiamo consumando i telefoni. Ci sono stati intensi contatti anche durante il fine settimana” per trovare una soluzione in tempi veloci, ha fatto sapere il portavoce della Commissione europea Margaritis Schinas per risolvere la vicenda. “Nel pomeriggio la Commissione Ue informerà gli Stati sulla situazione, durante la riunione degli ambasciatori dei 28. Il commissario Avramopoulos sollecita maggiore solidarietà degli Stati membri”, ha aggiunto il portavoce.