Legittima difesa, Civati: Di Maio vede boom? Sarà quello delle armi

462

Agenpress. “Mentre gli indicatori economici danno segnali preoccupanti, il vicepresidente del Consiglio Di Maio si lancia in previsioni ottimistiche, parlando di un prossimo “boom”.

L’unico boom che si sentirà a breve è però quello delle pistole, ulteriormente sdoganate con la riforma della legittima difesa. Un testo tutto a trazione leghista che il Movimento 5 Stelle non ha nemmeno sfiorato, confermando di essere in sintonia con la Lega”.

Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, commentando le parole di Di Maio e l’iter del provvedimento che entro febbraio potrebbe essere approvato.

“La riforma della legittima difesa – aggiunge Civati – completa l’opera avviata con il decreto, entrato in vigore a settembre, che consente di avere più armi in casa. L’Italia sarà un Paese con più persone armate e quindi sarà meno sicuro. Un boom pericoloso”.