Decretone, Palozzi: “con quota 100 servizi Comuni a rischio”

539

Agenpress. “Reputo molto preoccupante quanto denunciato dall’Anci nel documento consegnato alla commissione Lavoro del Senato: secondo le stime dell’associazione nazionale Comuni italiani, infatti, con “Quota 100” nei Comuni si rischierebbe un esodo anticipato ed elevato di personale, soprattutto dirigenziale, che difficilmente verrebbe sostituito considerate le odierne normative sul turnover.

Si tratta di una realtà che potrebbe incidere negativamente sulla erogazione dei servizi essenziali da parte di questi enti locali, già martoriati negli ultimi anni dai pesanti tagli del governo nazionale. Sono stato per quasi un decennio sindaco di un importante comune della provincia di Roma e comprendo perfettamente l’allarme dell’Anci. Sollecito il Governo a non sottovalutare la questione”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio, Adriano Palozzi.