Tav. Cartelli in aula “Salva Salvini boccia la Tav”. PD: “no” è uno schiaffo a tutto il Nord”

336

Agenpress  “La mozione anti-Tav presentata da Lega e M5S in Parlamento è uno schiaffo a tutto il Nord, con buona pace della Lega che una volta diceva di volerlo rappresentare” secondo il Pd in Regione Lombardia.

“Se questa mozione passerà che cosa dirà il presidente Fontana? E che cosa diranno i consiglieri della Lega che il 15 gennaio hanno votato una nostra mozione in Regione Lombardia che chiedeva al governo di garantire la prosecuzione dell’opera?” si chiedono in una nota il capogruppo Fabio Pizzul e il consigliere dem Matteo Piloni.

“Il governo Lega M5S nuoce gravemente alla salute del Nord e dell’Italia intera” attaccano Pizzul e Piloni, ricordando che il 15 gennaio il Consiglio regionale aveva approvato, con la sola contrarietà dei cinquestelle, una mozione proposta dal Pd che ha impegnato il presidente Fontana e tutta la Giunta regionale a sostenere il proseguimento dei lavori di realizzazione della Tav. E intanto nell’Aula della Camera il PD ha esposto cartelli “Salva Salvini boccia la Tav”.