Tav. Bongiorno. Bisogna far partire i bandi. Come Italia dobbiamo essere affidabili

478

Agenpress – “Il Governo andrà avanti e troveremo una sintesi per correggere la Tav, però per quanto riguarda i bandi credo che si debba andare avanti”.
Così il ministro della P.a, Giulia Bongiorno, ospite di “Tagadà” su La7.  I bandi per la Tav “devono comunque partire. Sono dell’idea che noi come Italia dobbiamo essere affidabili: diciamo una cosa e si fa, altrimenti qui non viene ad investire nessuno”.

“La Lega non ha messo in discussione il Governo: fino a qualche ora fa, ero con Salvini e lui ha ribadito che si va avanti, continuando con questo governo. Soltanto che la Lega è favorevole ad andare avanti con la Tav, con i bandi. Si può aprire a correzioni sulla Tav ma non possiamo bloccare i bandi. Nessuno, però, mette in discussione il governo, si va avanti”.