Home Politica Martina: “In caso di crisi il voto dei cittadini è l’unica via...

Martina: “In caso di crisi il voto dei cittadini è l’unica via utile per il paese”

247
Maurizio Martina durante il suo intervento alla direzione del Partito Democratico

Agenpress. «Se le primarie sono state un successo di partecipazione è anche grazie a quello che abbiamo seminato in questi mesi».

Maurizio Martina, lo sfidante di Nicola Zingaretti per la guida del Pd, arrivato secondo con un forte stacco, rivendica il lavoro fatto da segretario-traghettatore. Offre collaborazione al neo leader ma chiede al Pd di battere un colpo sulla Rai. E in caso di crisi dice che «il voto dei cittadini è l’unica via utile per il paese».

«Io ho sempre pensato che la prima vittoria sarebbe stata la partecipazione. E proprio quel grande afflusso fa comprendere che non sono passati invano i mesi dopo la sconfitta del 4 marzo 2018. Non avremmo avuto questa mobilitazione mesi fa. Non ho mai condiviso le polemiche di chi diceva che il congresso era stato fissato tardi. Il Pd doveva superare la fase critica e prepararsi alla svolta.

Un anno ci voleva. Anche per fare emergere le divisioni o i guasti di questo governo. Rivendico il nostro lavoro. I primi segnali ci sono stati alle elezioni regionali in Abruzzo e in Sardegna. Abbiamo tenuto in vita il Pd per un anno e lo abbiamo preparato alla nuova stagione. Oggi un segretario forte e riconosciuto è la migliore premessa per il lavoro e le scelte in vista delle elezioni amministrative, delle europee e delle possibili politiche».

 


Compra il tuo spazio pubblicitario su Agenpress
2.000.000 di Page Views/mese
500.000 Visitatori Unici/mese

Info: +39 338 8858 641