Il “Memorandum of Understanding” tra Italia e Cina non comprende alcun accordo sul 5G

567

Agenpress. Il Ministero dello Sviluppo Economico precisa che il “Memorandum of Understanding” tra Italia e Cina non comprende alcun accordo inerente la tecnologia del 5G.

Lo scorso febbraio, inoltre, il Ministro Luigi Di Maio ha istituito presso l’ISCTI del Ministero dello Sviluppo Economico il Centro di valutazione e certificazione nazionale (CVCN) per la verifica delle condizioni di sicurezza e dell’assenza di vulnerabilità di prodotti, apparati, e sistemi destinati ad essere utilizzati per il funzionamento di reti, servizi e infrastrutture strategiche, nonché di ogni altro operatore per cui sussiste un interesse nazionale.