Poste. UGL “Raggiunto il nuovo accordo su riorganizzazione, rafforzamento ed efficientamento aziendale”

1539
Salvatore Muscarella, Segretario Genenrale FNC UGL Comunicazioni

Agenpress. In un particolare momento di trasformazione e rinnovamento per il nostro Paese, Poste Italiane si conferma essere, grazie alla responsabile e costruttiva collaborazione del sindacato, all’avanguardia rispetto al tema occupazionale e alle politiche di investimento aziendale.

“L’accordo sulle politiche attive e organizzative siglato in queste ore in Poste Italiane” – spiega il Segretario Generale FNC UGL Comunicazioni, Salvatore Muscarella – “ha visto la nostra Organizzazione protagonista nell’individuazione degli obiettivi da perseguire quali il consolidamento sotto varie formule di 3.500 posizioni lavorative e l’ottimizzazione degli uffici postali, con il mantenimento di tutti presidi territoriali”.

“La serrata trattativa no-stop degli ultimi giorni – ha proseguito Muscarella – ha prodotto un risultato che ci rende orgogliosi, tanto per la costruzione dei contenuti dell’accordo, quanto per il senso di responsabilità e la lungimiranza con cui si è inteso dare seguito sia alle esigenze dei lavoratori sia agli obiettivi aziendali”. “Confidiamo – conclude il sindacalista – che questo virtuoso percorso relazionale sia di esempio anche per altre realtà strategiche del Paese, e si riveli un apripista per il rilancio del mondo del lavoro in Italia”.