Attentato moschee: critiche a Trump. Interviene la Casa Bianca

459

Agenpress. Nell’attentato alle due moschee da parte del terrorista Brenton Tarrant  è  intervenuta la Casa Bianca dopo le critiche piovute addosso a Donald Trump per la sua condanna, considerata troppo generica.

Il Capo dello Staff ad interim della Casa Bianca ha dichiarato: “Il presidente non è un suprematista bianco. Non so quante volte dobbiamo dirlo”. “Non penso che sia corretto dipingere il terrorista Brenton Tarrant come un fan di Trump” ha aggiunto riferendosi al Manifesto di Tarrant, che cita il presidente americano come “simbolo di una rinnovata identità bianca”.