Energia: calo record per luce e gas

659

Agenpress. E’ singolare che da parte di alcuni si contesti la riduzione delle bollette della luce e del gas e le stime dell’Unione Nazionale Consumatori, a fronte di un calo, sia per la luce (-8,5%) che per il gas (-9,9%), che non ha precedenti storici da quando Arera aggiorna trimestralmente le bollette, ossia dal gennaio 2003, quindi da più di 16 anni.

Elementare che se si considerano gli aumenti passati o l’anno scorrevole, i risparmi per le famiglie vengono mitigati, ma da sempre la nostra associazione ha stimato gli effetti degli aggiornamenti di Arera rispetto ai 12 mesi successivi e, correttamente, l’ha fatto anche ieri, utilizzando lo stesso identico criterio del passato.

Non è lamentandosi sia quando ci sono aumenti che quando ci sono riduzioni da primato che si fa l’interesse dei consumatori.

Non è opportuno negare l’evidenza dei fatti o fare polemiche inutili e strumentali, a fronte di una notizia indubbiamente positiva per gli italiani.

Confermiamo, quindi, che le famiglie dal 1° aprile 2019 al 31 marzo 2020, risparmieranno 50 euro per la luce e 118 euro per il gas. Una minor spesa complessiva, quindi, di 168 euro. Anche se, come scritto ieri, il risparmio per il riscaldamento è solo teorico, visto che dal 15 aprile i caloriferi saranno spenti in quasi tutta Italia.