Roma, Mollicone-De Priamo-Tozzi (FdI): “Virginia Raggi a Colle Oppio, qualcuno le spieghi che il degrado è colpa del Sindaco”

464

Agenpress. 

“Virginia Raggi viene al parco di Colle Oppio con la maglia di Retake, ripulendo personalmente il parco.

Roma cade a pezzi, il parco del Colle Oppio è degradato e pullula di microcriminalità, e il sindaco pensa alle opportunità per scattare un paio di selfie per i social. 
Qualcuno spieghi a Raggi che è ormai Sindaco dal 2016 e che quel degrado a Colle Oppio e nelle altre ville storiche e aree verdi della Capitale è solo demerito suo.

In modo incostituzionale ha sequestrato il circolo Colle Oppio, sede di molte associazioni che come Fratelli d’Italia continuano la propria azione contro il degrado della zona e anche oggi erano lì nel parco. Raggi stia tranquilla: non ci fermeremo né davanti al degrado né davanti alla battaglia per riavere la storica sede di Colle Oppio, per cui stavamo ricontrattando le condizioni di affitto, e su cui stiamo conducendo una battaglia giudiziaria che non potrà che finire a nostro favore. Siamo e saremo nel territorio ogni giorno.”

Così in una nota Federico Mollicone, deputato di Fratelli d’Italia; Andrea de Priamo, capogruppo di Fratelli d’Italia al Comune di Roma; Stefano Tozzi, capogruppo di FDI al I municipio di Roma.