Banche. Bernini (FI). Governo paralizzato, è tiro alla fune tra Lega e Cinque stelle

1459

Agenpress –  “La vicenda dei risparmiatori è solo la punta dell’iceberg di un governo paralizzato da un estenuante tiro alla fune tra Lega e Cinque stelle e per il quale l’unica via di scampo è rinviare tutti i dossier cruciali per il Paese mentre l’unico collante resta la spudorata spartizione di poltrone.

Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato.

“Cosa racconterà il premier lunedì ai risparmiatori truffati? Li aveva già incontrati dieci mesi fa promettendo rimborsi totali e immediati, e dovrà spiegargli che non solo il ristoro sarà parziale, ma che a causa dei pasticci del governo ancora non possono essere liquidati.

Di Maio accusa Salvini di essere abbagliato dal potere mentre rivendica orgoglioso che otto provvedimenti su dieci varati dall’esecutivo sono di marca grillina; la Lega invece teme i dossieraggi del Movimento. Alla vigilia del Def il ministero del Tesoro è un fortino assediato. Nessuno pronuncia la parola crisi in attesa delle elezioni europee, ma la crisi è conclamata e a Palazzo Chigi dovrebbe sedere non un avvocato del popolo, ma un curatore fallimentare”.