Flat tax. Di Maio. Sarò io il garante. Si deve fare, ma aiuti al ceto medio

456

Agenpress – “Sarò io il garante che la flat tax si deve fare e che entrerà nel Def. Per quanto mi riguarda l’ unica cosa è che deve aiutare il ceto medio, non i ricchi. E’ questo l’obiettivo che ci poniamo perché l’abbassamento delle tasse non è un tema di destra o di sinistra, è un tema sacrosanto su cui si fonda l’esistenza di questo governo”.

Lo ha detto il vicepremier Luigi di Maio rispondendo alle domande dei giornalisti all’ingresso di Vinitaly a Verona.

“Per quanto ci riguarda nel Def devono entrare l’abbassamento delle tasse, gli aiuti alle famiglie che fanno figli”.

“Non si discute su questi due temi  perchéun bambino nato in Italia deve avere gli stessi aiuti di un bambino nato in Germania o Francia”.

“Quota 100 è un provvedimento fatto dal mio ministero e va avanti, anche perché’ sta andando molto bene”.

“Far girare la voce che si possa bloccare in anticipo  rischia di fermare le richieste. Abbiamo avuto 100 mila richieste in pochissimo tempo e sta andando benissimo, il che significa che abbiamo fatto bene a farla, perché c’è tanta gente che è stata bloccata dalla legge Fornero e adesso può andare in pensione – ha concluso – liberando un posto di lavoro per i giovani”.