Bankitalia. Attività economica cresce ad inizio anno. Giù debito e deficit grazie a clausole e Iva

670

Agenpress –  “Secondo nostre stime nei mesi invernali l’attività economica sarebbe tornata a crescere. Il modesto calo dell’occupazione, che nel trimestre autunnale ha riflesso la fase di debolezza ciclica, non sarebbe proseguito nel bimestre gennaio-febbraio”.

Lo si legge nel bollettino economico di Bankitalia, che parla di un’economia che “avrebbe lievemente recuperato” dopo la recessione tecnica della seconda metà del 2018.

“Secondo le informazioni più recenti elaborate usando i modelli previsivi della Banca d’Italia il Pil italiano dovrebbe essere aumentato dello 0,1% nei primi mesi del 2019. Nella media del trimestre invernale l’attività sarebbe cresciuta nell’industria in senso stretto, mentre si sarebbe confermata debole nei servizi e nelle costruzioni”.

“Nel quadro programmatico per i prossimi anni sia il disavanzo sia il debito si ridurrebbero, anche grazie al gettito atteso dalle cosiddette clausole di salvaguardia”.