Libia. Onu: 30.200 il numero degli sfollati dall’inizio degli scontri armati

437

Agenpress. L’Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari umanitari (Ocha) in una nota scrive che il numero degli sfollati dall’inizio degli scontri armati in Libia sale a 30.200. Inoltre l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) dichiara che il bilancio delle vittime dall’inizio del conflitto a Tripoli e dintorni è di 220 morti e 1.066 feriti.

Le due organizzazioni confermano che destano preoccupazione le violazioni del diritto internazionale umanitario. Resta prioritaria la protezione delle persone colpite dal conflitto trasferendole in zone più sicure e urgentemente negoziare una tregua umanitaria.